Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for settembre 2010

C’era una volta la Casa Rosa degli Orsetti Giocosi, tutti allegri perché era nato un piccolo Neonato. Tra loro giocavano, sorridevano felici,  e dentro ogni stanza si avvertiva un senso di serenità che infondeva al neonato liete sensazioni, perchè amato e protetto.
La morale della storia è: dedico quest’opera a tutte le mamme giuste del mondo, per aver rischiato la loro vita dando la vita ai figli, per aver permesso di essere sereni, responsabili, bambini senza paura, e per quel modo di farli sentire un giorno orgogliosi delle loro madri. Dedicato a mia madre G.B da qui…fino in cielo! a.c.a.

Read Full Post »

C’era una volta, e spero ci sarà, la “Casa verde della Speranza in un sorriso”, dove una volta entrati tutto era colorato e armonioso, le persone serene e felici, i caminetti accesi per infondere calore,  i giocattoli ovunque per allietare i bambini, un mondo di dolcetti sparsi per il pavimento, e individui innamorati della musica che suonavano felici, trovando armonie sempre diverse.
La morale della storia è:credo che la felicità si possa riscoprire nelle piccole cose, nei semplici gesti genuini e spontanei. Auguro alle persone del mondo, di essere in pace tra loro, riscoprendo la gioia della vita, lottando ogni giorno per le cose in cui credono, ritrovando nella semplicità qualcosa di speciale per le persone che amano. a.c.a.

Read Full Post »

C’era una volta Valentina, la testuggine marina, sempre attenta a navigare per mari sconosciuti. Un giorno si perse senza più trovare la via del ritorno, finché venne soccorsa da alcuni volontari che per missione avevano proprio il compito di proteggerla, curarla, guarirla e liberarla di nuovo nel suo amato mare.
La morale della storia è: quest’opera è dedicata a tutti i volontari sparsi per il mondo che cercano di salvare tutte le specie animali a rischio di estinzione, sempre con grande amore, passione e dedizione. Grazie di cuore per ciò che fate, perché tutti gli esseri viventi vanno rispettati…qualsiasi essere vivente sia! Quest’opera è dedicata specialmente  all’Ospedale delle Tartarughe marine di Riccione. a.c.a.

Read Full Post »