Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘Camere’ Category

Il contenuto è protetto da password. Per visualizzarlo inserisci di seguito la password:

Read Full Post »

Il contenuto è protetto da password. Per visualizzarlo inserisci di seguito la password:

Read Full Post »

C’era una volta una Cartolibreria dei Sogni, nella quale i bambini e i loro genitori trovavano da anni tanti libri, giocattoli fantasiosi, matite colorate, stencil, calamite creative, colle “brillantinose”, oggetti introvabili e davvero straordinari. Ma, oltre a ciò, nella Cartoleria dei Sogni le famiglie e i bambini potevano trovare un Vero Angelo dal nome Mariella che da tanti anni faceva il suo lavoro con cuore ed impegno. Mariella ha da sempre un sorriso e un pensiero gentile per tutti e anche per chi racconta favole come me. Ma questa favola è reale perché all’Angolo di V.le Taggia a Riccione questa bellissima Cartolibreria dei Sogni esiste davvero, e ogni desiderio per mamme e bambini si avvera sul serio, ogni volta che entri in quel luogo magico.
Questa mia miniatura e’ dedicata a Te Mariella, dal cuore Immenso,  per come ami le persone e le coccoli con i tuoi magici oggetti. Grazie di cuore per ciò che fai nel tuo lavoro e per quello che sai donare agli altri, con un altruismo che non finisce mai di stupire. Stima, amicizia e rispetto per questo Angelo Speciale e Straordinario che ama la vita e le cose belle. a.c.a. p.s:Peccato perche’ ora so la verita’…ti ho creduto…ma non era come speravo, peccato per chi ha barato, non per me.

Read Full Post »

C’era una volta una Giovane mamma felice di esserlo davvero. Questa mamma non aveva concepito suo figlio per gioco, ma per amore, e con razionalità, altruismo e senso di responsabilità. La Giovane mamma capì ben presto che non avrebbe mai permesso al nascituro di sentirsi “solo”, senza veri valori, istruzione e sentimenti. La Giovane diventò madre perché amava veramente il padre del suo bambino, non voleva quel figlio per tenersi stretto l’uomo amato; sentiva di voler formare un caldo focolare familiare, che infondesse la “speranza” di un futuro migliore. Così per il figlio,  rappresento’ in ogni senso l’educazione impartita dai suoi genitori responsabili, e tutti fecero squadra uniti e senza paura.
La morale della storia è: auguro a tutti i genitori le gioie più grandi, che possiate sentire l’arrivo di un figlio come un dono dal cielo, diventando insieme: una forza d’amore straordinaria come e’ la vita. a.c.a.

Read Full Post »

La Principessa Mamma

C’era una volta una  Principessa Mamma protettiva verso la sua bambina, sempre premurosa e saggia. La Principessa Mamma aveva pazienza nell’educarla, e la riempiva di quelle attenzioni che poi la bambina avrebbe trasmesso a sua volta ai propri figli . Non distratta dalle futilità della vita, la Principessa Mamma sapeva che poteva garantire la serenità della sua bambina, inculcandole sani valori. Anche quando faceva i capricci, la Principessa Mamma non usava le mani, ma ragionava con lei sui suoi comportamenti, in modo che non deludesse le aspettative di mamma e papà. Anche i litigi tra i genitori, non avvenivano mai alla presenza della figlia, per non trasmetterle pensieri negativi, ma erano composti ed equilibrati, ben sapendo che esisteva una soluzione per ogni problema.
La morale della storia è:auguro a tutti i genitori del mondo di proteggere i propri figli, e di essere sempre rispettati. Auguro a tutti i figli del mondo di sentirsi protetti dai loro genitori, di pensare anche solo all’importanza di essere venuti al mondo, grazie al loro amore. Il rispetto tra le persone e’ alla base della vita. a.c.a.

Read Full Post »

C’era una volta la Buona addormentata nel mondo. Svegliarsi completamente per lei avrebbe implicato tanto dolore, per cui aveva deciso di farlo solo quando almeno una parte del “mondo sconvolto”, fosse tornato alla normalità! La Buona addormentata nel mondo si sarebbe risvegliata dal suo meraviglioso sogno, quando le persone avessero potuto sorridere nuovamente, i bambini avessero potuto vivere in serenità, quando l’odio fosse finito, quando le violenze sulle donne, le persone, gli anziani fossero terminate. Un giorno la Buona addormentata nel mondo aprirà il suo cuore, per donarlo a chi vorrà vivere con lei in un mondo positivo, sereno, senza falsità.
La morale della storia è:auguro a tutti, di assistere un giorno ad un mondo ripulito, sereno, in pace, senza paura, per diventare tutti insieme:”i Buoni risvegliati…in un bellissimo mondo!” a.c.a.

Read Full Post »

Il contenuto è protetto da password. Per visualizzarlo inserisci di seguito la password:

Read Full Post »

Older Posts »