Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘Oggettistica in generale’ Category

Il contenuto è protetto da password. Per visualizzarlo inserisci di seguito la password:

Read Full Post »

CIMG2699

ILDESTINODEVIATONELLAPITAYA

ILDESTINODEVIATONELLAPITAYA3

ILDESTINODEVIATONELLAPITAYA2

C’erano una volta due anime sincere specchio l’una dell’altra. Il destino deviato di una di loro, aveva determinato un oceano di ostacoli senza ritorno. Un giorno inspiegabilmente qualcuno di immenso volle far intendere qualcosa di segreto. Di lì a poco si venne a sapere…ciò che alcuni speravano di nascondere a dovere. Così le due “anime” ignare seppero che si sarebbero dovute già incontrare tanto, ma tanto tempo “Fa”.
La morale della storia è: mai deviare anime leali, perché gli stessi che lo faranno non saranno perdonati. Solo chi farà male o mentirà ai giusti per impedire a un destino speciale di avverarsi dovrà temere, anche se la favola dentro la Pitaya è già finita bene… piena com’è, di verità sincere. I problemi saranno esclusivamente per chi cambiò ingiustamente la vita a coloro, che potevano “viverla” semplicemente per quel che doveva e dovrebbe “esseRE”. a.c.a.

Read Full Post »

IlbauledellaSirenadaicapellirosa

C’era una volta una Sirena dai capelli rosa. La Sirena dai capelli rosa sognava da sempre un mondo più sereno, aveva visto troppa violenza, omertà,  odio ingiustificabile, voleva solo che le persone fossero più felici e unite. Quando un giorno inspiegabilmente si ritrovò in una delle due isole che così tanto aveva amato da piccola in compagnia dei genitori, in quel momento riuscì ad emozionarsi talmente che tornò a cantare, nuotando con tartarughe, squali, murene, mentre un geco e un airone la seguivano con attenzione. Quando la Sirena dai capelli rosa mangiava, cuochi e camerieri la riempivano di sorrisi e affettuosità. La Sirena dai capelli rosa dopo quel viaggio ritrovò il sorriso che aveva perduto, mentre il cuore tornò a credere nei sogni, (Magari…ora la Sirena sa la verità…sognava mentre era addormentata ad indotto dagli accompagnatori che erano solo finti e vicini per lederla in ogni modo, per questo Samìr affermava:”io non dormir”…). Fu allora che provò a immaginare e sperare che il mondo fosse Pace e Amore tra tutti i popoli…e così fu. Ogni guerra cessò improvvisamente, violenze sulle donne, bambini, persone innocenti smisero di ripetersi, e il mondo fu riparato da una coperta ricamata di altruismo e solidarietà. In quel Momento il cielo si colorò di mare, il mare si tinse di verde come i prati, i prati si trasformarono di rosa come i capelli della Sirena, e dopo quell’attimo iniziò un’eternità di Pace.
La morale della favola è: spero che molto presto ogni persona possa essere felice e gioisca con le persone amate: un sogno che porto da sempre nel cuore, il sogno concreto più bello…avere accanto solo “gente vera”. a.c.a.

Read Full Post »

Il contenuto è protetto da password. Per visualizzarlo inserisci di seguito la password:

Read Full Post »

Il contenuto è protetto da password. Per visualizzarlo inserisci di seguito la password:

Read Full Post »

Lafontanadellapace

C’era una volta…anzi oggi purtroppo c’è davvero, una parte del Mondo senza più “Credo Universale e Pace”. Quella parte del Mondo aveva perso la speranza che qualcosa di bello potesse ancora accadere. Alcune persone vedendo troppe situazioni sbagliate, dopo tante dure prove senza mai avere un attimo di tregua, avevano annullato completamente il sorriso, ma qualcosa di speciale cambiò il destino. Un giorno navigando nel mare della rete di  plurime difficoltà, videro una fontana bianca come la “positività”, su cui si erano posate due colombe per ricordare ai giusti che dovevano vivere con la Pace nel cuore. Tra le colombe, una “Famiglia Speciale” era lì per confermare a chi aveva perso “Credo e positività”, che potevano nuovamente ritornare ad essere felici con le persone care.
La morale della storia è: mi auguro che coloro che non sorridono più possano tornare ad emozionarsi nuovamente, pensando che è dalla solidarietà al vivere sereni rispettando il prossimo: la vera “gioia dell’anima”, allora sarà per sempre. Questo è lo scopo con cui è stata ideata la “Fontana del Credo e della Pace”, perchè chi la osserva oltre  il “cuore negli occhi”, comprenda il significato della vita, la felicità ritrovata dalle piccole cose, oltre a riavere valori e tradizioni, gesti positivi verso il prossimo e gli affetti in totale armonia. Dalle umili cose e dal poco che si ha, conosceremo l’immenso della vita. a.c.a.

Read Full Post »

CIMG0243

CIMG0242

CIMG0246

C’era una volta un Mondo completamente sconvolto e nel caos più totale. In diversi luoghi della terra dilagavano atti di violenza, incomprensioni, cinismo, tutto sembrava perduto. Le persone non si fidavano più le une delle altre, non esistevano valori. Finché un bel giorno “due cuori puri di modi e pensieri” decisero di partire sulla Conchiglia della Salvezza, per trovare un angolo di paradiso da vivere in modo sano e sincero. I “due cuori puri di modi e pensieri” si fecero coinvolgere da un sentimento fatto di istinto primordiale, con quella logica che permise di  avere nuovamente serenità e armonia interiore. Così fu fino alla fine del “Tempo”, una “fine” che per loro non arrivò mai.
La morale della storia è: auguro a quella parte di Mondo che non ha ancora capito che il “rispetto verso gli altri” deve essere alla base della vita stessa…di cambiare ora per non compromettere chi vuole semplicemente trascorrere la vita serenamente. Bisogna ritrovare modi, pensieri, azioni responsabili che rendano l’esistenza degna di essere vissuta. La vita e le radici del cuore vanno rispettate da “giusti” verso altri come loro,  ovunque! a.c.a.

Read Full Post »

Older Posts »